#01 Ricostruire la Giustizia

Gli Autori di questo numero:

Anna Losurdo (Avvocata in Bari e componente del CNF)
Carmen Piscitelli (Avvocata in Salerno)
Enzo Varricchio (Avvocato in Bari e scrittore)
Flaviano Ragnini
(Avvocato in Bari)
Gianluca Mininni
(Avvocato in Bari)
Ileana Alesso, Gianni Clocchiatti
(Avvocati in Milano)
Lucia Legati
(Avvocata in Bari)
Maria Ruccia
(Medico Psichiatra – Giraffa Onlus)
Massimo Corrado Di Florio
(Avvocato in Bari)
Nicky Persico (Avvocato in Bari e scrittore)
Paola Perchinunno (Avvocata in Bari)

la lingua straniera più diffusa in italia

La lingua straniera più diffusa in Italia

Pubblicato in | |

di Flaviano Ragnini (Avvocato in Bari)
L’ITALIANO, questo sconosciuto! Strafalcioni, dialettismi, inglesismi… ahinoi, se ne vedono e sentono di tutti i tipi! Se é vero che le parole son come pietre, bisogna stare attenti, il rischio e’ di farsi molto male… alle orecchie!

Leggi l'articolo

Tatzebao di Nicky Persico

Pubblicato in |

di Nicki Persico
Di questa giustizia Senza pace Cosa ne sarà…

Leggi l'articolo
ricostruire la giustizia #1

RICOSTRUIRE LA GIUSTIZIA #01

Pubblicato in |

di Enzo Varricchio
Dopo ORA LEGALE radio, ORA LEGALE news. Vi avevamo promesso che ci saremmo “allargati” con una Blogrivista. Lo stiamo facendo oggi con questo nostro/vostro primo numero.

Leggi l'articolo
Architettura della giustizia

Architettura della giustizia

Pubblicato in |

di Carmen M. Piscitelli (Avvocata Centro Creativo Fondazione Avvocatura Italiana)
L’ Edilizia giudiziaria è un concetto informe e agglutinato.

Leggi l'articolo
Ora parlo io

Ora parlo io

Pubblicato in |

di Gianluca Mininni (Avvocato in Bari)
Sono il Palazzo dagli infissi rossi, nasco nel 1998 con concessione edilizia per Uffici e Servizi per la residenza rilasciata dal Comune di Bari.

Leggi l'articolo
Iustitia Delenda

Iustitia Delenda

Pubblicato in |

di Massimo Corrado Di Florio
Tre delle caratteristiche principali che connotano la nostra attuale realtà: Volume, Velocità, Varietà.

Leggi l'articolo
Io sono la giustizia

Avvocatura: lottare per i diritti

Pubblicato in | |

di Anna Losurdo
Come glielo spieghiamo alle cittadine e ai cittadini cosa succede nei palazzi di giustizia?

Leggi l'articolo
La memoria perduta

La memoria perduta

Pubblicato in |

di Massimo Corrado Di Florio
L’ARCHIVIO GENERALE DEL TRIBUNALE DI BARI, PUR SENZA CROLLARE, E’ IMPLOSO

Leggi l'articolo

Mascherin a Bari: Ora Legale TV

Pubblicato in | | |

Video intervista ufficiale di Ora Legale in esterna on the road del 6 giugno 2018

Leggi l'articolo

La citazione del mese #01

Pubblicato in |

« Ma la giustizia non abita le piazze, virtuali e non, o gli studi televisivi.…

Leggi l'articolo
Ddl Pillon: un salto nel passato

Ddl Pillon: un salto nel passato

Pubblicato in | | | |

di Maria Ruccia (Medico Psichiatra – Giraffa Onlus)
La prima considerazione è che Il ddl Pillon è sostenuto da varie organizzazioni di padri separati, alcune operanti a livello nazionale, altre a livello locale.

Leggi l'articolo
IL LINGUAGGIO SEMPLICE

Il linguaggio semplice

Pubblicato in | | | |

di Ileana Alesso, Gianni Clocchiatti (Avvocati in Milano)
Chi non ha mai provato l’impulso di mandare a quel paese l’informatico che snocciola il suo tecnologico sapere mentre noi, persi in un universo parallelo, ci capiamo meno di niente?

Leggi l'articolo
Il paradosso per decreto

Il paradosso per decreto

Pubblicato in | | | |

di Massimo Corrado Di Florio
Il tweet risale a qualche tempo fa, precisamente all’indomani della pubblicazione del c.d. decreto dignità, oggi Legge nr. 96/2018

Leggi l'articolo
Il legal counselor

Il legal counselor

Pubblicato in | | | |

di Paola Perchinunno (Avvocata in Bari)
Siamo ormai entrati nella cultura delle ADR e delle tecniche di negoziazione dei conflitti passando attraverso la mediazione familiare

Leggi l'articolo
“LE PAROLE SONO FINESTRE (OPPURE MURI)”

“Le parole sono finestre (oppure muri)”

Pubblicato in | | | |

di Lucia Legati (Avvocata in Bari)
Le parole hanno un potere creativo immenso. Noi siamo e diventiamo quello che pensiamo e comunichiamo attraverso le parole

Leggi l'articolo

Archivio Magazine

Indice

#TOPICS: archivio

La disillusione dell’attesa virtuosa

Pubblicato in |||

Massimo Corrado Di Florio
Conta assai più il qui e adesso che il poi un po’ più in là

Ladri di avvenire

Pubblicato in |||

Fabio Cesare
I sovraindebitati sono fragili e facilmente adescabili dalla malavita

La cicala e la formica

Pubblicato in |||

Enzo Cianciotta
È giusto – o no – patire oggi di rinunce certe a fronte di una possibile (ma non sicura) utilità futura?

La marcia del granchio

Pubblicato in |||

Anna Paola Lacatena
Se il futuro ci spaventa allora viviamo la presentificazione del tempo

Progettare (e) futuro

Pubblicato in |||

Silvia Bona
Una rivoluzione che restituisce al progettare il suo senso e la sua capacità autenticamente generativa

Fuga in avanti

Pubblicato in |||

Lorenzo Trigiani
Esplorare il modo in cui le idee sul futuro informino l’azione nel presente è lo scopo degli studi di futuro

Dove si studia il futuro

Pubblicato in |||

Fabio Millevoi
Studiare i futuri è una scelta fondamentale per capire i cambiamenti in arrivo e prepararsi a gestirli

Case domani

Pubblicato in |||

Carla Broccardo
Un progetto di “ricerca – azione” per immaginare il futuro dell’intera filiera edile

Identità, differenze e contaminazioni

Pubblicato in ||||

Andrea Buti
Noi avvocati dobbiamo imparare a diffidare di ricette semplici e facili che non risolvono nulla

Diritto inviolabile

Pubblicato in ||

Maurizia Borea
Il diritto di difesa passa anche attraverso l’informazione

Flatus vocis

Pubblicato in |||

Sergio D’Angelo

Arringa sapiente

Pubblicato in ||||

Andrea Casto
L’arringa contiene la seduzione della immediatezza, capace delle più varie sfumature

La nuova retorica

Pubblicato in ||||

Aldo Luchi
Il fine della persuasione del giudice passa per strade diverse da quelle classiche

Parlare? A che pro?

Pubblicato in ||||

Tania Rizzo e Lucia Randazzo
Una regola aurea: parlare poco, scrivere bene, ragionare sempre

Suicidio annunciato

Pubblicato in |||

Antonella Calcaterra
I tempi della giustizia e della sanità non coincidono quasi mai con i bisogni di cura delle persone

Giustizia con la “R”

Pubblicato in |||

Stefania Amato
Giustizia riparativa perché non persegue una risposta meramente punitiva al reato

Pensieri, parole, opere e omissioni

Pubblicato in |||

Michele Passione
Non restare acquiescenti resta la base di tutto

Magia delle parole della legalità

Pubblicato in |||

Angela Mazzia e Alessandra Tilli
Le parole della legalità brillano nell’incanto della narrazione fiabesca

Il soffio vitale

Pubblicato in ||

Lorenzo Trigiani
Siamo in un mare di parole, navighiamo fra di loro, ci aggrappiamo a loro

Vergogna

Pubblicato in |||

Aldo Luchi
La parola che più di ogni altra ha perso la capacità di indicare con precisione cose e idee

Illusioni

Pubblicato in ||

Anna Losurdo
Ingredienti essenziali della natura umana senza le quali la nostra vita sarebbe ben poca cosa

Chi ha paura dell’I.A.

Pubblicato in ||||

Anna Losurdo
La crescente complessità della vita sociale sembra invece ampliare gli ambiti di operatività degli avvocati

Diritto e magia

Pubblicato in |||

Fabio Cesare
Evitare il rischio di confondere autorevolezza e autorità usando un linguaggio comprensibile

Le parole per dire che è finita

Pubblicato in |||

Giovanna Fava
Viviamo la decisione come un lutto da elaborare senza avere alcuna difesa

SI e/o NO

Pubblicato in ||

Giovanna Fava
L’astensione ha rappresentato per molti una scelta precisa

Similis cum similibus

Pubblicato in ||

Samanta Leila Macchiarola
In balia delle nostre emozioni e dei nostri vissuti, passati e quotidiani, ci approcciamo agli opposti in modo altalenante

il Bi e il Ba

Pubblicato in ||

Massimo Corrado Di Florio
Gli opposti – oggi – sono soltanto un vuoto bi e un altrettanto vuoto ba

Conflitto o violenza?

Pubblicato in |||

Andrea Mazzeo
L’accertamento peritale non può proseguire finchè non viene accertata la violenza

Inseparabile legame

Pubblicato in ||

Gianni Clocchiatti
Non un tiro alla fune ma una danza