Image-1

Nemo, 20 Gennaio 2035, Little Italy

di Lorenzo Trigiani (Creativo, futurista)

 Ho 63 anni, mi occupo di negligenza artificiale. Negli ultimi 5 anni sono stato ricondizionato due volte. La prima all’apparato cardiovascolare, la seconda a quello motorio. Mi chiamo Nemo, ho due figli di 5 e 3 anni che vanno alle medie. Vivo con Carola, mia moglie, che ha un anno più di me e con Isotta, la mia nuova geisha virtuale.

Carola insegna canto e recitazione al Conservatorio. Ama il teatro e la cucina molecolare. Abitiamo a Little Italy, un villaggio non distante dal deserto di Roma.

I miei figli, nel tempo libero, praticano jumping e arti marziali con il loro maestro e precettore, Nintendo Wii 18.

Sono un ingegnere bio-informatico, mi occupo di protesi neurali. Il mio compito è quello di alleggerire la scheda madre, devitalizzare la capacità di apprendimento, inibire i sensori artificiali, per ridurre il rischio di crash e di malattie somatiche.

Una delle patologie più diffuse negli ultimi anni nell’area sud occidentale della comunità è l’ansia da diporto. Una forma acuta di depressione che colpisce gli uomini dai 40 anni in su, che si sono sottoposti a trattamenti di implementazione intellettiva, per acquisire nuovi skills.

Riduciamo la loro capacità mnemonica del 50%, per ripristinare i valori alchemici dei loro sentimenti. La cura dura sei mesi, articolati in tre step temporali.

Ai loro occhi sono una sorta di stregone, di sciamano, di dottor Stranamore.

Ho pochi amici, tutti lontani da qui, imprenditori nel campo delle assicurazioni dei Droni e dell’import di meloni da Marte. Andiamo spesso in vacanza assieme con le famiglie, a sciare sulle dune.

Il giovedì sera io e Carola frequentiamo una scuola di danza e ci abbandoniamo alle melodie del tango. C’è qualcosa di ancestrale in quei movimenti, così plastici e rituali, che tornati a casa, spesso scoppiamo in lacrime senza motivo.

Sono del segno dei Pesci, ascendente Scorpione. Isotta ci ride sopra, mi prende in giro, mi dice sempre che lei non crede agli astri, ma ai chips.

Ph. tratta da “iStock by Getty Images”

#TOPICS: ultimi articoli

La democrazia degli “imbecilli”

di Carlo Calvieri (Professore associato Istituzioni di diritto pubblico – Dip. Giurisprudenza Unipg)
La libertà di parola non può essere fonte di discriminazione

Leggi l'articolo

Le parole sono finite

di Massimo Corrado Di Florio
Fake news e distopia sociale

Leggi l'articolo

Abitare piattaforme

di Anna Losurdo
L’Avvocatura è presidio dei diritti degli utenti nel sistema delle regole della rete

Leggi l'articolo

Aaron Swartz: la resilienza culturale

di Giovanni Pansini (Avvocato in Trani)
Il Diritto a prendere parte alla vita culturale nella società digitale. La lezione di Aaron Swartz

Leggi l'articolo

Come pesci nel grande oceano

di Pietro Buscicchio (Psicologo e psicoterapeuta in Bari)
Dobbiamo stupirci se siamo così immersi in pregiudizi e stereotipi da non accorgercene quasi più?

Leggi l'articolo

Iper – conoscenza super – ignoranza

di Antonio Longo (Avvocato in Bari)
La cosa importante, rivoluzionaria era che la notizia era diventata patrimonio comune.

Leggi l'articolo

Archivio

Indice

Rubriche: ultimi articoli

BARI – MARSALA…. VITTORIA CHE REGALA L’ALLUNGO DECISIVO!

Pubblicato in ||

Dopo la pesante e brutta sconfitta subita sul campo della…

TURRIS – BARI…. SCONFITTA CHE FA MALE!!!

Pubblicato in |

Arriva la seconda sconfitta per la squadra biancorossa in questo…

Garantismo penale e Società globale

Pubblicato in ||||

di Giorgio Pica (Presidente del Tribunale di Matera)
Relazione al Convegno “Dei delitti e delle pene” a 250 anni dalla pubblicazione.

BARI – IGEA VIRTUS…. RIPRENDE LA MARCIA

Pubblicato in |

Una partita che forse non è mai cominciata quella disputatasi…

Fake news e rilevanza penale

Pubblicato in ||||

di Nadia Germanà Tascona (Avvocata in Milano)
La forza distruttiva della parola è ancora più evidente quando la comunicazione avviene attraverso la rete e i social

Il meglio di un uomo

Pubblicato in ||||

di Orazio Leggiero (Associazione nazionale Maschile Plurale-Gruppo Uomini in gioco di Bari)
Il meglio di un uomo è la consapevolezza e la responsabilità delle sue azioni

BENVENUTO FISCO FORFETARIO

Pubblicato in ||||

di Antonio Damascelli (Avvocato in Bari e Presidente di UN.CA.T.)
Disciplina fiscale del reddito degli avvocati

Lettera aperta al Senatore Simone Pillon

Pubblicato in ||||

di Isabella de Bellis Sciarra (Avvocata in Perugia)
Il diritto di famiglia: un’isola che il diritto può solo lambire.

CITTANOVESE – BARI…. PRIMA SCONFITTA, MA NIENTE DRAMMI

Pubblicato in |

Dopo 19 giornate di campionato il Bari perde la propria…

SANCATALDESE – BARI…. ADESSO E’ FUGA

Pubblicato in |

Nel giorno in cui i tifosi biancorossi piangono la scomparsa…

BARI – MESSINA. NUOVO ANNO, SOLITO BARI

Pubblicato in |

Nuovo anno, solito Bari. Il Bari ricomincia la stagione nel…