uomo solo-1

NAVIGATOR


Inutile far finta di nulla. Del tutto impensabile. Siamo immersi sino al collo nella liquidità più densa e, nello stesso tempo, più instabile del nuovo millennio. Non sto parlando della intelligenza artificiale, macché. Parlo di quella forma oscura di para-intelligenza abilmente sdoganata come AI (Artificial Intelligence). In realtà trattasi di pura induzione all’uso smodato del web. La frittata è già fatta da tempo. Avvinti come siamo dal fascino della ragnatela, nemmeno sappiamo quando, come e perché verremo fagocitati o espulsi dal sistema. Nel frattempo, ignari, assistiamo attoniti al nostro progressivo sminuzzamento per mezzo delle oscure alchimie matematiche raccoglitrici di dati personali che, infine, vengono riorganizzati e catalogati all’interno di un poderoso sistema di classificazione. Più della raccolta, potè la classificazione. In tal modo, ognuno di noi, viene fatto oggetto di profilazioni sempre più accurate. Così, l’AI decide per noi. Uso di farmaci, prodotti cosmetici, automobili, musica, prezzo da corrispondere per una polizza assicurativa in base alla probabile malattia che il nostro corpo svilupperà, tipo di contratto di lavoro in ossequio al nostro normo-tipo di patologia prossima ventura, ovvero, assoluta impossibilità di varcare la soglia di qualsivoglia assunzione. Considerata la più che normale neutralità di un algoritmo e, più in generale, di una Macchina, c’è da stare allegri. In fin dei conti, tutto diventa più semplice se ci si affida alla precisione chirurgica di un meccanismo previsionale. Anche i futuri navigator sono i figli di questa sublime evoluzione? Non lo credo. Loro saranno chiamati a consultare le sfere di cristallo. Irrazionalismo di ritorno per tutti. I  “Grandi Fratelli” di tutto il mondo già se la ridono. Per dirla tutta, son pochi ma si sganasciano dalle risate. Noi, tantissimi, sempre più soli.

Pics Massimo Corrado Di Florio, 2017

#TOPICS: ultimi articoli

La democrazia degli “imbecilli”

di Carlo Calvieri (Professore associato Istituzioni di diritto pubblico – Dip. Giurisprudenza Unipg)
La libertà di parola non può essere fonte di discriminazione

Leggi l'articolo

Le parole sono finite

di Massimo Corrado Di Florio
Fake news e distopia sociale

Leggi l'articolo

Abitare piattaforme

di Anna Losurdo
L’Avvocatura è presidio dei diritti degli utenti nel sistema delle regole della rete

Leggi l'articolo

Aaron Swartz: la resilienza culturale

di Giovanni Pansini (Avvocato in Trani)
Il Diritto a prendere parte alla vita culturale nella società digitale. La lezione di Aaron Swartz

Leggi l'articolo

Come pesci nel grande oceano

di Pietro Buscicchio (Psicologo e psicoterapeuta in Bari)
Dobbiamo stupirci se siamo così immersi in pregiudizi e stereotipi da non accorgercene quasi più?

Leggi l'articolo

Iper – conoscenza super – ignoranza

di Antonio Longo (Avvocato in Bari)
La cosa importante, rivoluzionaria era che la notizia era diventata patrimonio comune.

Leggi l'articolo

Archivio

Indice

Rubriche: ultimi articoli

BARI – MARSALA…. VITTORIA CHE REGALA L’ALLUNGO DECISIVO!

Pubblicato in ||

Dopo la pesante e brutta sconfitta subita sul campo della…

TURRIS – BARI…. SCONFITTA CHE FA MALE!!!

Pubblicato in |

Arriva la seconda sconfitta per la squadra biancorossa in questo…

Garantismo penale e Società globale

Pubblicato in ||||

di Giorgio Pica (Presidente del Tribunale di Matera)
Relazione al Convegno “Dei delitti e delle pene” a 250 anni dalla pubblicazione.

BARI – IGEA VIRTUS…. RIPRENDE LA MARCIA

Pubblicato in |

Una partita che forse non è mai cominciata quella disputatasi…

Fake news e rilevanza penale

Pubblicato in ||||

di Nadia Germanà Tascona (Avvocata in Milano)
La forza distruttiva della parola è ancora più evidente quando la comunicazione avviene attraverso la rete e i social

Il meglio di un uomo

Pubblicato in ||||

di Orazio Leggiero (Associazione nazionale Maschile Plurale-Gruppo Uomini in gioco di Bari)
Il meglio di un uomo è la consapevolezza e la responsabilità delle sue azioni

BENVENUTO FISCO FORFETARIO

Pubblicato in ||||

di Antonio Damascelli (Avvocato in Bari e Presidente di UN.CA.T.)
Disciplina fiscale del reddito degli avvocati

Lettera aperta al Senatore Simone Pillon

Pubblicato in ||||

di Isabella de Bellis Sciarra (Avvocata in Perugia)
Il diritto di famiglia: un’isola che il diritto può solo lambire.

CITTANOVESE – BARI…. PRIMA SCONFITTA, MA NIENTE DRAMMI

Pubblicato in |

Dopo 19 giornate di campionato il Bari perde la propria…

SANCATALDESE – BARI…. ADESSO E’ FUGA

Pubblicato in |

Nel giorno in cui i tifosi biancorossi piangono la scomparsa…

BARI – MESSINA. NUOVO ANNO, SOLITO BARI

Pubblicato in |

Nuovo anno, solito Bari. Il Bari ricomincia la stagione nel…