avvenire

Il Papa: il motto dei veri cristiani è «prima gli ultimi»

Foto Osservatore Romano su Avvenire.it

“Le società economicamente più avanzate sviluppano al proprio interno la tendenza a un accentuato individualismo che, unito alla mentalità utilitaristica e moltiplicato dalla rete mediatica, produce la “globalizzazione dell’indifferenza”.
In questo scenario, i migranti, i rifugiati, gli sfollati e le vittime della tratta sono diventati emblema dell’esclusione perché, oltre ai disagi che la loro condizione di per sé comporta, sono spesso caricati di un giudizio negativo che li considera come causa dei mali sociali. L’atteggiamento nei loro confronti rappresenta un campanello di allarme che avvisa del declino morale a cui si va incontro se si continua a concedere terreno alla cultura dello scarto. Infatti, su questa via, ogni soggetto che non rientra nei canoni del benessere fisico, psichico e sociale diventa a rischio di emarginazione e di esclusione”.

“Per questo, la presenza dei migranti e dei rifugiati – come, in generale, delle persone vulnerabili – rappresenta oggi un invito a recuperare alcune dimensioni essenziali della nostra esistenza cristiana e della nostra umanità, che rischiano di assopirsi in un tenore di vita ricco di comodità. Ecco perché “non si tratta solo di migranti”, vale a dire: interessandoci di loro ci interessiamo anche di noi, di tutti; prendendoci cura di loro, cresciamo tutti; ascoltando loro, diamo voce anche a quella parte di noi che forse teniamo nascosta perché oggi non è ben vista”.

Leggi il testo integrale del Messaggio del Papa per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato del 29 settembre 2019
https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/messaggio-papa-migranti

Archivio

Indice

News: ultimi articoli

Il giudice bravissimo, il raccomandato e il cretino

Pubblicato in |

Roberto Oliveri del Castillo (Consigliere della Corte d’Appello di Bari) Secondo una frase attribuita a Giovanni Falcone su chi nominare a capo di una Procura, tra uno bravissimo, uno appoggiato dal governo e un cretino, quello che ha meno chances di farcela, è quello bravissimo.

I LAVORATORI – il lavoro

Pubblicato in |

di Massimo Corrado Di Florio
Ieri, il nostro caro Statuto dei Lavoratori segnò un’epoca e nulla restò come prima.
Viva le Libertà. Sempre.

La riapertura in Puglia

Pubblicato in

A cura della Redazione
Il testo dell’ordinanza n 237 della Regione Puglia per la riapertura delle attività economiche e produttive

Pensare l’impensabile

Pubblicato in

A cura della Redazione

Diretta Facebook giovedì 14 maggio 2020, ore 14.30 sulla pagina di AFI Associazione dei Futuristi Italiani https://www.facebook.com/futuristitaliani/

Orfani per crimini domestici: le raccomandazioni dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza

Pubblicato in

A cura della Redazione
Indicazioni rivolte a legislatore, ministeri e istituzioni. Pubblicato un documento di studio e proposta

Disegnopensoecanto

Pubblicato in |

Rosa T. Chieco (Presidente Associazione Avvocati per i Minorenni Bari-Trani)
Si è scelta la strada dell’arte per esorcizzare le angosce e per proiettare i bambini in un sistema che li ha resi protagonisti

LA LEALE COLLABORAZIONE TRA LE ISTITUZIONI E’ LA CHIAVE PER AFFRONTARE L’EMERGENZA

Pubblicato in

A cura della Redazione
La relazione della Presidente Marta Cartabia sull’attività nel 2019 della Corte Costituzionale

Il petrolio al tempo dalla pandemia

Pubblicato in |

Corrado Crocetta (Docente di Statistica Università di Foggia
Quanto è accaduto in questi giorni è sicuramente un evento raro, ma potrebbe anche ripetersi stante il perdurare di questa situazione eccezionale

Lo stop alle attività economiche

Pubblicato in |||

Loredana e Alessandra Papa (Avvocate in Bari e in Treviso)
Trascorso il periodo di emergenza, ci si potrà interrogare sugli effetti di (eventuali) provvedimenti assunti in violazione delle norme e dei principi che regolano l’azione amministrativa

GIUDICI SENZA GIUSTIZIA

Pubblicato in

A cura della Redazione
Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta della Associazione ASSOGOT

Curare le relazioni per garantire i diritti

Pubblicato in ||||

Filomena Albano (Garante per l’infanzia e per l’adolescenza)
Tracciato il bilancio di quattro anni di incarico: chiesti per l’Agia pareri obbligatori sulle leggi, poteri di ispezione, possibilità di intervento in giudizio e una struttura del personale stabile

Dagli all’untore, dagli all’Avvocato

Pubblicato in ||||

Antonio De Michele (Avvocato in Termoli)
Per la sciaguratezza di pochi, rischia di essere minata la credibilità di tanti