IMG_9029

Pensare l’impensabile

A cura della Redazione

Già negli anni ’60, Herman Kahn, uno dei padri fondatori degli studi di futuro, parlava di “pensare l’impensabile”, titolo scelto per l’anteprima del IV Incontro dei Futuristi italiani. 
Diretta Facebook giovedì 14 maggio 2020, ore 14.30 sulla pagina di AFI Associazione dei Futuristi Italiani https://www.facebook.com/futuristitaliani/ 

Intervengono:
Tiziano Treu (CNEL) Enrico Giovannini (ASVIS) e Roberto Poli Cattedra
Unesco sui Sistemi Anticipanti Università di Trento. 

Qualunque cosa sarà il futuro, sarà qualcosa di diverso da quanto ci aspettiamo. Vedere e capire i cambiamenti in formazione, conoscere e usare i metodi dei futuristi, sviluppare nelle aziende, nelle istituzioni, nelle scuole una ampia alfabetizzazione ai futuri sono tappe necessarie per imparare ad anticipare i cambiamenti e sperare di riuscire a gestirli.

L’attuale accelerazione dei cambiamenti sociali, culturali e tecnologici aumenta i livelli di incertezza e richiede da parte di istituzioni, aziende e individui lo sviluppo di nuove capacità strategiche. La complessità e l’intensità dei cambiamenti richiedono, pertanto, lo sviluppo della capacità di capire e usare i futuri in arrivo e quindi la necessità di portare lo sguardo oltre le usuali finestre operative di 1-3 anni per costruire vere e proprie finestre strategiche di medio o lungo periodo. 

Molte domande emergono dai cambiamenti in maturazione: in un presente sempre più incerto, ambiguo e complesso quale progettazione richiede il futuro? Di quale futuro parliamo? Del mio futuro o del nostro futuro? E chi domani potrà dire di appartenere al “nostro” futuro? A fronte di una limitata crescita economica internazionale quale sarà la stella polare che ci guiderà nel 2040? Oggi cosa possiamo fare per capirlo? Con quali metodi? Chi sta imparando a usare il futuro? E cosa sta imparando e da chi e per chi? 

Sono alcune delle questioni attorno alle quali si declina il loro lavoro e l’anteprima del IV Incontro dei Futuristi Italiani che rappresenterà, dopo Trento, Bologna e Roma, una nuova e importante occasione di incontro e confronto per i professionisti e gli studiosi di futuro. 

Recapiti: associazione@futuristitaliani.itSito (a breve online) www.futuristitaliani.it  

Archivio

Indice

News: ultimi articoli

Una statua per San Nicola: dalla comunità per la comunità

Pubblicato in

A cura della Readazione
Una statua per San Nicola: dalla comunità per la comunità.
Domani presso la sede dell’Autorità portuale le associazioni e i cittadini incontreranno le Autorità per iniziare la discussione sul dove e come costruire il monumento

Rischio calcolato

Pubblicato in

Rischio Calcolato. Diretto, montato e suonato da Marco Pezzella. 5 minuti a settimana in cui si racconta la ripresa della socialità.

Sesso, genere e identità di genere

Pubblicato in |||

Stefano Chinotti
Vertendosi in materia di diritto, sarebbe auspicabile che dall’antropologia e dalla sociologia il piano di discussione fosse traslato su quello delle scienze giuridiche

Contromo-transfobia

Pubblicato in |||

Angelo Schillaci
Una legge che non parla solo di repressione, ma anche di promozione della cittadinanza; una legge non contro qualcuno o qualcosa, ma una legge per la (pari) dignità delle persone

Diritto alla parità di retribuzione: Il Comitato europeo dei diritti sociali riscontra violazioni in 14 paesi

Pubblicato in

A cura della Redazione
Il comunicato stampa del Comitato europeo dei diritti sociali

Un volume per i 150 anni della Ragioneria dello Stato

Pubblicato in

A cura della Redazione
La Ragioneria Generale dello Stato. Che cos’è, che fa? Un volume appena pubblicato si occupa di raccontare la storia di questa gloriosa Istituzione.

Derivati: più tutele a risparmiatori ed enti locali

Pubblicato in |||

Ugo Patroni Griffi (Ordinario di Diritto Commerciale nell’Università di Bari “Aldo Moro”) e Nicola Benini (Consulente finanziario indipendente)
Le Sezioni Unite segnano un punto, probabilmente definitivo, a favore del cosiddetto risparmio tradito

L’Autorità garante a Conte: “Ora una strategia unitaria per porre al centro bambini e ragazzi”

Pubblicato in

A cura della Redazione
Vanno varati un piano straordinario di interventi, formulato ascoltando la voce e le opinioni degli stessi minorenni secondo sistemi strutturati di partecipazione, e definite linee di bilancio ad hoc per l’infanzia e l’adolescenza come già richiesto dall’Onu all’Italia

A che servono gli Avvocati?

Pubblicato in

Rosanna Mura
Serve un segnale che dica chiaro e forte che senza di noi, senza la nostra voce, la giustizia non riparte

Ripianificare le ferie

Pubblicato in |||

Enzo Cianciotta
Bisogna, se le condizioni oggettive lo consentono, provare a tenere le saracinesche sempre alzate

IPSE DIXIT: videointervista al giudice che scrisse sul sistema Trani

Pubblicato in

A cura della Redazione
IPSE DIXIT: videointervista al giudice che scrisse sul sistema Trani

Il giudice bravissimo, il raccomandato e il cretino

Pubblicato in ||||

Roberto Oliveri del Castillo
Secondo una frase attribuita a Giovanni Falcone su chi nominare a capo di una Procura, tra uno bravissimo, uno appoggiato dal governo e un cretino, quello che ha meno chances di farcela, è quello bravissimo