Scaramanzie di fine Anno

Scaramanzie di fine Anno

Tra me e tutto ciò che è fuori da me una barriera insormontabile. Inutile illudersi. Siamo alla fine dell’imbuto, pur senza giungere mai (e per sempre mi verrebbe da dire) allo sbocco del medesimo imbuto. Intrappolati in un pertugio. Anzi, parafrasando Ludwig Wittgenstein, limitati nel nostro mondo poiché questo e solo questo conosciamo, eternamente proiettati verso la personalissima (e, pertanto, errata) presunzione che il nostro bel dire sia l’unico e vero sistema di conoscenza.

Per non parlare di chi discetta del frastornar di parole, così riducendo il dire pensato a sola poltiglia di frasi appiccicate le une alle altre. Frasi secche come fave seccate.

i limiti del mio linguaggio significano i limiti del mio mondo” (Ludwig Wittgenstein, Tractatus Logico-Philosophicus).
Dicevo bene, qualche tempo fa, quando affermavo, alla fine di questa fiera delle vanità, che le parole sono finite. Un bel sistema di sintetica comunicazione potrebbe confortarci se, nella notte del 31 dicembre, salutassimo apotropaicamente tutti innalzando un dito per aria in segno di trionfale vittoria.
Il pollice? (come facevano i motociclisti un tempo); il medio? (non per invocare la famosa leva di Archimede che avrebbe sollevato il mondo); l’indice? (per ricordare che dall’alto il deus ex machina sta lì e ci osserva). A voi la scelta.

Proporrei, invece, di usare due dita. Come quando gli abitanti di Creta salutavano Minosse per ricordargli del Minotauro. Avete capito bene: indice e mignolo. Alla larga la sfiga. Buona fine. Se così posso dire. Ottimo inizio. Che è meglio.
Scaramanziedifineanno…tutta una parola.

#TOPICS: ultimi articoli

Vicini e lontani

Anna Losurdo
È indiscutibile che millenni di civiltà abbiano inciso in maniera profonda sul DNA umano

Leggi l'articolo

Desideri ingannevoli

Aldo Luchi (Avvocato in Cagliari)
Niente è più facile che ingannare se stessi; l’uomo crede vero tutto ciò che desidera

Leggi l'articolo

Uomini, mezzi uomini e ominicchi

Antonio Longo (Avvocato in Bari)
Tornerà presto -speriamo- il tempo degli abbracci, dei baci, degli incontri e delle riunioni nei nostri studi

Leggi l'articolo

Dallo Statuto dei lavoratori allo Statuto dei lavori

Vito Vannucci (Avvocato in Livorno)
Una vera e propria svolta culturale nell’approccio del legislatore ai temi del trattamento giuridico delle attività di lavoro autonomo e delle attività professionali

Leggi l'articolo

Audizione dell’Istat

Linda Laura Sabbadini (Direttrice della Direzione centrale per gli studi e la valorizzazione tematica nell’area delle statistiche sociali e demografiche)
L’audizione dell’Istat in Commissione Lavoro alla Camera dei deputati

Leggi l'articolo

Ecce homo

Enzo Varricchio
Forse non saremo i più adeguati secondo la storia della nostra specie, ma potremmo diventare i primi a tornare ad esserlo

Leggi l'articolo

La famiglia umana

Ileana Alesso (Avvocata in Milano)
Non c’è oggi il potere calmante dell’abbraccio, del gesto collettivo affettivo inferiore al metro

Leggi l'articolo

Clienti di genere

Giovanna Fava (Avvocata in Reggio Emilia)
Per l’avvocata/o non sarebbe male se gli uomini parlassero un po’ di più e le donne fossero più concise

Leggi l'articolo

La prima volta

Nicky Persico (Avvocato in Bari e scrittore)
Ho sempre ammirato le persone che praticano il rispetto: anche e soprattutto quando non ne sono costrette

Leggi l'articolo

Archivio

Indice

Rubriche: ultimi articoli

IL TOTALMENTE ALTRO

Pubblicato in

(il Diritto al rovescio) Qui si parla della negazione di…

Antropomorfizzazione

Pubblicato in

(narrazione improbabile da un punto di vista impossibile) Mi scopro…

Cinema e processo politico

Pubblicato in |||

Roberto Oliveri del Castillo (Consigliere della Corte d’Appello di Bari)
Anche nelle nostre rassicuranti società occidentali il pericolo del pregiudizio politico è sempre in agguato

Baciami, anzi no. Non più.

Pubblicato in

È ben noto che si finisce col ritenere corrette le…

Vicini e lontani

Pubblicato in |||

Anna Losurdo
È indiscutibile che millenni di civiltà abbiano inciso in maniera profonda sul DNA umano

Per restare a casa occorre lavorare

Pubblicato in

Ciò che molto modestamente io sto imparando da questo attacco…

Generazione hikikomori

Pubblicato in |||

Rosanna Maria Della Corte (Psicologa e psicoterapeuta in Milano)
Oggi l’adolescente, non trovando più di fronte l’adulto come colui che regge la sua opposizione, si volge ai pari

MARTORE A CONFRONTO

Pubblicato in

I simpatici animaletti si preparano alla stagione primaverile. Gli accoppiamenti…

2020 l’anno del contagio

Pubblicato in

Sir Arthur Charles Clarke scrisse “2001: A Space Odyssey” nel…

Audizione dell’Istat

Pubblicato in |||

Linda Laura Sabbadini (Direttrice della Direzione centrale per gli studi e la valorizzazione tematica nell’area delle statistiche sociali e demografiche)
L’audizione dell’Istat in Commissione Lavoro alla Camera dei deputati

La giudice

Pubblicato in |||

Paola di Nicola (Tribunale di Roma)
Essere riconosciuta dal proprio interlocutore, chiunque esso sia, come magistrato e non come l’altra metà del cielo che, per millenni, è stata estromessa

Ecce homo

Pubblicato in |||

Enzo Varricchio
Forse non saremo i più adeguati secondo la storia della nostra specie, ma potremmo diventare i primi a tornare ad esserlo